Formaggio Montebore a Brescia

In un angolo del Tortonese si produce un formaggio più unico che raro, dalla forma simile ad una torta nuziale. Si tratta del Montebore e la sua ricetta, a lungo caduta nell’oblio, è stata recuperata e riportata all’antico splendore meno di vent’anni fa anche grazie all’intervento della Fondazione Slow Food che ha fatto del formaggio di Montebore un suo Presidio contribuendo al recupero della sua ricetta originale

.

Montebore è un paesino adagiato nel cuore della Val Curone, è noto localmente soprattutto per la sua formagetta dalla storia antichissima. Si narra, infatti, che furono i monaci dell’abbazia di Santa Maria di Vendersi a prepararlo per la prima volta nel IX secolo. Nel XII secolo, infatti, un ricco signore tortonese utilizzava questo formaggio di latte vaccino e ovino come dono ad un alto prelato sperando di ottenere i suoi favori per far ottenere una promozione al fratello prete. Tre secoli più tardi queste formagette erano l’unico prodotto caseario presente al banchetto nuziale di Isabella di Aragona, figlia di Alfonso, e Gian Galeazzo Sforza, figlio del Duca di Milano.

Questo formaggio è prodotto solo nel territorio di origine e nei Comuni limitrofi, in particolare quello di Mongiardino Ligure.

Si tratta di un formaggio grasso, fresco o a breve stagionatura a pasta molle ottenuto con il 75% di latte crudo vaccino e il 25% di latte ovino. Ciò che lo rende inconfondibile è la sua forma particolare a strati di dimensioni diverse che ricorda una torta nuziale. Viene ottenuta attraverso la sovrapposizione di robiole, generalmente 3 o 5, dal diametro decrescente solitamente compreso tra i 15 e 20 centimetri. La crosta, liscia e umida, diviene più asciutta e rugosa con la stagionatura e presenta una colorazione variabile tra il bianco e il giallo paglierino. Al palato il gusto è, inizialmente, latteo e burroso mentre, sul finale, rivela note di castagna e sentori erbacei.

Puoi trovare questo e altri formaggi del territorio bresciano da Zona Alpi, la Malga in città.
VIA C. CATTANEO 5/A – BRESCIA – TEL. 346 6001220